CV Artista

Artista visiva, cantante, compositrice, e antropologa nata a Monterey, California si laurea in antropologia culturale e lingua italiana presso l’University of Washington.

Collabora col complesso americano “Cassandra Speaks” come cantante e musicista sviluppando lo studio della musica folk, jazz, alternativa e country partecipando, come attrice e cantante, in un video musicale. Ha approfondendo, allo stesso tempo, lo studio dell’arte visiva con vari artisti. Si propone come cantante solista in altri gruppi (Bad Dream Good Breakfast, David Hillman Band, Brian Kinsella).

Dal 2004 al 2005 ha lavorato per Expedia.com come analista internazionale contro le frodi e dal 2005 al 2007 e` stata direttrice della logistica e marketing del filiale First Horizon Home Loans a Seattle.

Realizza diversi happening di improvvisazione teatrale “Avanti Garden” nella citta` di Seattle riscuotendo immediatamente unanimi consensi a livello di critica e pubblico al punto che le sue realizzazioni vengono replicate nella citta` di Portland con il gruppo Chickenhed.

E` membro dell’Art Monastery Project, un assocazione artistico internazionale con il ruolo di direttrice della logistica, e public relations. Gestisce un orto al Casale Santa Brigida (sede del Art Monastery) usando nuove techniche di permacultura utilizzate nella diffusione della conoscenza della biodiversita e dell’agricoltura sostenibile.

Nell’estate del 2009, collabora come organizzatrice di un laboratorio giovanile dell’arte “Community Building and Youth Empowerment Through the Arts.” Partecipa come costume designer ed attrice nella produzione Art Monastery “Il Labirinto: Tentazione d’Estate” a Calvi dell’Umbria. Collabora come aiuto regista alla realizzazione dello spettacolo “Ecce Vestitus” scritto e diretto da Germano Rubbi replicato in diversi festival di teatro in Italia.

Attualmente sta lavorando ad un nuovo progetto musicale chiamato “La Farfalla alla Fermata” che contiene suoni ambientali registrati in varie parte del mondop. Il prodotto di tale idea consiste nella realizzazione di canzoni intrecciate in maniera leggera e delicata con l’utilizzo di una voce femminile, suoni della vita esuberante e banale, e vari strumenti: il tutto con l’intento di creare un’esperienza unica d’ascoltare e sentire.

Comments are closed.